in ,

Perché la lampadina che si accende simboleggia un’idea?

Ormai ci siamo abituati e ci sembra davvero ovvio, ma…

una lampadina
una lampadina

Thomas Alva Edison iniziò le sue ricerche sulla lampadina a incandescenza nel 1878. L’anno successivo creò e brevettò una lampada ad incandescenza elettrica con un filamento di carbonio.

Oggi, la lampadina elettrica è il simbolo per antonomasia di nuove idee. La metafora è facilmente comprensibile: in un attimo la lampadina va da OFF a ON con un rapido scatto, e allo stesso modo le nuove idee sembrano scaturire, completamente formate, dalla mente in un baleno.
Ma come è nata questa associazione tra lampadina e idee?

Mentre il successo della lampadina cresceva, Edison stesso divenne rapidamente una celebrità. Molti disegni e fotografie del tempo raffigurano Edison appoggiato a un banco di lavoro, mentre teneva una lampadina elettrica. Pian piano la lampadina venne a rappresentare tutta l’abilità inventiva di Edison; non passò molto tempo prima che il simbolo fu associato genericamente al concetto di nuove idee.

All’inizio del XX secolo, Felix the Cat era l’animale animato più amato del mondo. Quando Felix stava pensando, simboli e lettere apparivano sopra la sua testa. Fu in queste immagini simboliche che si vide per la prima volta la lampadina. Il successo di Felix lentamente svanì ma un simbolo visse a lungo anche dopo il gatto nero: l’immagine di una lampadina che appare sopra la sua testa per rappresentare una nuova idea.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

seno

Perché il seno si gonfia durante il ciclo?

Quante volte dovremmo piegare un foglio di carta per raggiungere la Luna?