in ,

Perché il simbolo della Ferrari è un cavallino rampante?

Il simbolo trae le sue origini dall’aviazione! Scopriamo la sua storia…

Il simbolo della Ferrari, il cavallino rampante.

Tutti oggi conosciamo il logo della Ferrari, infatti è uno dei più famosi e importanti al mondo. Ma conoscete la sua origine?

Il simbolo della Scuderia di Maranello ha le sue origini nell’aviazione: infatti era il simbolo dipinto sull’aereo del maggiore Francesco Baracca, asso dell’aviazione durante la Grande guerra con 34 duelli vinti contro gli avversari austroungarici. L’Asso degli Assi aveva questo cavallino (nero) sulla fiancata destra del suo velivolo, mentre sulla sinistra c’era quello (argenteo) del Reggimento “Piemonte Reale”. Baracca morì in guerra nel 1918.

Enzo Ferrari, a quei tempi pilota automobilistico su Alfa Romeo, nel 1923 incontrò i genitori di Francesco Baracca. La madre gli chiese di apporre sulle sue auto il cavallino rampante del figlio, come simbolo portafortuna. Nel 1929 Ferrari venne richiamato a Milano per fondare una squadra corse, collegata all’Alfa Romeo e destinata a diventare celebre come Scuderia Ferrari; il cavallino, a cui egli aggiunse il fondo giallo canarino (colore di Modena), ne diventò il simbolo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

Sai tutto sulla Formula 1?

Ragazzo piscina, forma fisica, dopo quanto si perde tono

Dopo quanto tempo di inattività si inizia a perdere la forma fisica?