in

Perché l’8 marzo si regalano rametti di mimosa?

Perché proprio la mimosa? L’origine di questa usanza pare essere italiana…

Mimosa festa della donna

L’8 marzo è la Festa della Donna. A tal proposito, credete di conoscerne le origini? Scopritele qui, e probabilmente resterete sorpresi. Invece sapete perché si regalano mimose, e non altri fiori? Magari le avete anche regalate, senza sapere il perché di questa tradizione? Be’, poco male…

Dal 1977 la Festa della Donna è un evento internazionale. Si svolgono manifestazioni e festeggiamenti per ricordare le lotte sociali e politiche che le donne hanno affrontato per ottenere diritti sacrosanti. Tuttavia il fiore di mimosa è una usanza tutta italiana. Come mai?

Nel 1946 Rita Montagnana (moglie di Palmiro Togliatti) e Teresa Mattei, iscritte all’Unione donne italiane, proposero di adottare questo fiore come simbolo della Festa della Donna. La decisione fu messa ai voti e le donne dell’Udi votarono all’unanimità per questo fiore.

Bella e particolare, la mimosa è una delle poche piante che fiorisce a marzo ed è molto economica, quindi può essere regalata da tutti. La mimosa ha vinto per le sue peculiarità: è una pianta che riesce a crescere, nonostante sembri fragile, anche su terreni difficili.
Perfetto dunque per rappresentare la figura della donna!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

Conoscete le origini della festa della donna?

Snake Facebook Messenger

Come si fa a giocare a Snake su Facebook Messenger?