in ,

Perché sull’aereo si spengono i telefoni?

Cellulari vecchio stile e smartphone vanno categoricamente spenti durante il volo. Perché?

Uno smartphone in uso su un aereo
Un passeggero usa il suo smartphone per fare una foto in volo

L’ultima volta in cui hai preso un volo è forse capitato che nella fila davanti a te ci fosse un tizio che parlava al telefono con qualcuno mentre l’aereo prendeva velocità sulla pista? In quel momento, dopo aver diligentemente ascoltato le hostess, spegnendo il tuo smartphone per prepararti al decollo, ti sei forse sentito morire dentro al pensiero di stare per diventare il futuro protagonista di una puntata di “Disastri aerei”? Se la risposta è sì, sappi che non sei l’unico. Ma fortunatamente la tua paura era maggiore rispetto ai reali rischi.

L’indicazione di spegnere i telefoni, o da qualche anno di metterli, per l’appunto, in modalità aereo, rientra tra i comportamenti che vengono richiesti ai passeggeri dei voli di linea poco prima della partenza, durante la spiegazione iniziale con cui il personale di bordo comunica le misure di sicurezza. La ragione alla base di questa richiesta è quella di evitare che il campo elettromagnetico dei dispositivi possa in qualche modo interferire con l’apparecchiatura di bordo. Niente però di drammatico, visto che nessun componente direttamente finalizzato al volo può subire particolare problemi da parte di uno o più smartphone accesi. A poter essere influenzati sono piuttosto i moltissimi rilevatori sparsi nei vari punti dell’aereo, il cui compito è quello di tenere sotto controllo i parametri relativi alle diverse parti del velivolo. Il campo prodotto da un telefono può infatti indurre questi rilevatori a segnalare valori fuori soglia, e quindi a rendere necessarie verifiche d’urgenza da parte dell’equipaggio per assicurarsi che tutto stia funzionando a norma.

Oltre a rappresentare un rischio relativamente limitato poi, la stessa probabilità che questo problema si verifichi è in realtà di per sé piuttosto bassa, anche se non assente. In ogni caso, anche solo per le sanzioni che possono derivarne, conviene comunque seguire le indicazioni e spegnere i propri dispositivi, ma senza farsi prendere dal panico in caso lo si dimentichi acceso. Secondo alcuni studi infatti, circa 1 passeggero su 3 non ricorda di spegnere il proprio telefono, e nonostante questo nessun volo è mai precipitato per questo motivo. Del resto, pensate forse che una compagnia aerea farebbe affidamento sul buonsenso dei propri passeggeri per assicurare la sicurezza di centinaia di persone?

PS: anche se avete letto questo articolo, spegnete i cellulari quando volate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Le lacrime sono diverse?

Toro

Cos’è la taurina? Da dove viene?