in ,

Conviene correre con il caldo?

Il caldo è un nemico per chi si vuole allenare… quindi conviene correre anche con alte temperature?

Baby, we were born to run...

Mantenere la forma anche quando c’è caldo: alcuni rinunciano e altri no, ma è conveniente correre con il caldo?

Partiamo subito col dire che la risposta è , ma con dovute precauzioni. Innanzitutto, se siete anziani, bambini o donne in gravidanza, ma anche dei soggetti non allenati, sconsigliamo vivamente di correre ad alte temperature.

Malgrado il nostro corpo si adatti a diverse temperature, il buon senso non guasta mai in questi casi. La nostra temperatura corporea ideale è di 37° C: quando corriamo ad alte temperature, ad esempio sui 30°C, per evitare un surriscaldamento il nostro corpo inizia a sudare, grazie ai vasi sanguigni che si dilatano al fine di massimizzare l’afflusso sanguigno, favorendo così la dispersione di calore, anche attraverso i liquidi.

Di conseguenza, questo comporta una diminuzione dell’afflusso sanguigno sia per i muscoli che per il cuore, favorendo i crampi muscolari e le situazioni di malessere che non avvertiremmo in condizioni climatiche favorevoli.

Come fare quindi se ci si vuole allenare lo stesso? Innanzitutto, consigliamo di evitare le ore centrali del giorno, mantenere una corretta idratazione ed una corretta alimentazione.

Inoltre, prima di improvvisarvi runner con esperienza, consigliamo di allenarsi con moderazione, perché il nostro corpo impiega anche due settimane per l’adeguamento al cambio delle temperature ed allo sforzo fisico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Che proprietà ha l’Aloe vera?

Vaccini-obbligatori

Quali sono i 10 vaccini obbligatori?