in

Quanto dentifricio usare sullo spazzolino?

Probabilmente ne stai usando troppo!

Spazzolino e dentifricio
Ricordate di cambiare lo spazzolino ogni 3 mesi.

Lavare i denti è importante. È raccomandato farlo come minimo due volte al giorno e per ottenere un buon risultato è bene spazzolarli per almeno 2 minuti. Anche l’utilizzo del dentifricio è importante: il 90-95% delle preparazioni dentifricie contengono fluoro, un minerale che aiuta a prevenire carie, rallentando la distruzione dello smalto e favorendone la rimineralizzazione. Ma quanto dentifricio bisogna usare? Qual è la quantità giusta di dentifricio da mettere sullo spazzolino?

Molto probabilmente ne stai usando troppo! Il baffo di dentifricio che copre in interamente le setole dello spazzolino, così come siamo abituati a vedere nelle pubblicità dei produttori di dentifrici è, a detta degli esperti, una quantità esagerata, inutile per gli adulti e perfino dannosa per i bambini.

Il CDC (Centers for Desease Control and Prevention), organismo di controllo della sanità pubblica negli Stati Uniti d’America, raccomanda, per i bambini di età dai 2 ai 3 anni, l’utilizzo di dentifricio al fluoro in una quantità corrispondente alla dimensione di un chicco di riso; si può raggiungere una quantità pari alle dimensioni di un pisello per i bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni; per i bambini di età inferiore ai due anni il dentifricio al fluoro non andrebbe usato (se non dopo un consulto con un dentista). Questo perché un dosaggio eccessivo di fluoro nei bambini può condurre alla fluorosi dentale, ossia un’alterazione del colore dello smalto (si formano delle macchie permanenti) per via dell’eccessiva disponibilità di fluoruro durante l’amelogenesi, vale a dire durante la formazione dello smalto dentale.

Fluorosi dentale
Nella sua forma lieve la fluorosi dentale si manifesta con macchie bianche opache sullo smalto.

Negli adulti non si corre lo stesso rischio, giacché i denti non sono più nella fase di sviluppo, ma una quantità di dentifricio pari alle dimensioni di un pisello rimane più che sufficiente ad una pulizia adeguata. Utilizzarne di più è solo uno spreco!

Aggiungiamo che utilizzare molto dentifricio può recare una falsa sensazione di pulito dovuta al sapore di menta che riempie la bocca e mascherare la presenza di placche non eliminate. Inoltre, avere troppa schiuma in bocca porta a terminare il processo di pulizia prima dei 2 minuti raccomandati.

Insomma, puoi tranquillamente ridurre la quantità di dentifricio che usi e concentrati su quello che è davvero importante: spazzolare bene. Risparmierai denaro e farai bene all’ambiente!

Fonti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Bambine in un girotondo

Cosa significa Ambarabà ciccì coccò?

Auto colorate in colonna

Qual è il colore dell’auto più sicuro?