in

Quanto costa un rene?

La compravendita di organi è illegale. Tuttavia esiste un mercato nero dove ogni organo ha un prezzo.

Una equipe chirurgica in sala operatoria compie un trapianto di rene
Una equipe chirurgica in sala operatoria

Quando i reni non funzionano più (sono numerose le malattie che li danneggiano irrimediabilmente) esistono solo due alternative: la dialisi o il trapianto di rene. Nel primo caso il paziente dovrà sottoporsi una volta ogni due giorni ad una seduta di quattro ore attaccato ad una macchina che filtra il sangue. Oltre a ridurre notevolmente la qualità della vita la dialisi non garantisce la sopravvivenza: il 67% dei pazienti muore entro cinque anni. Il trapianto di rene, invece, può essere eseguito prelevando l’organo da un donatore cadavere o da un donatore vivente. Per quanto riguarda quest’ultimo, molto spesso, è un familiare o un amico. Donare un rene ad uno sconosciuto non è vietato, e ci si riferisce all’atto come donazione samaritana. Per evitare però che qualcuno accetti soldi in cambio del proprio rene (si, è vietato), donatore e ricevente non vengono messi in contatto e rimangono sconosciuti. Esiste però un attivissimo mercato nero dove i reni hanno un prezzo. Quanto costa un rene nel mercato nero?

Avere dei dati esatti e aggiornati su un mondo che opera sottotraccia e nell’illegalità è naturalmente molto difficile. Per trovare una risposta alla nostra domanda ci viene incontro una relazione del 2007 della World Health Organization sul commercio internazionale di organi e sul “turismo da trapianti“. Apprendiamo infatti che esistono organizzazioni che vendono dei veri e propri “pacchetti trapianto”. I prezzi cambiano in base al luogo del trapianto. Un trapianto di rene in India o Pakistan costa circa 15/20 mila dollari. Prezzi più alti in Cina dove per un rene è necessario sborsare circa 65/70 mila dollari. Negli Stati Uniti, invece, bisognerà pagare più di 250 mila dollari.

Nella maggior parte dei casi chi vende un rene si trova in situazione di povertà e con debiti da onorare. Spesso, per via del peggioramento delle condizioni di salute che si riscontra di frequente in seguito all’espianto, le condizioni economiche del donatore continuano ad aggravarsi vista la maggior difficoltà nel fare lavori fisicamente più impegnativi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

Una medusa con colori sgargianti nell'oceano

Le meduse hanno gli occhi?

Atlete corrono gara di 100 metri partendo dai blocchi di partenza fino al traguardo

Come mai gli atleti partono da posizioni differenti?