in

Perché tante barzellette sui carabinieri?

Perché si scherza tanto sui carabinieri?

Verdone Montesano Boldi carabinieri barzellette
Massimo Boldi, Enrico Montesano e Verdone ne I due carabinieri (1984).

I carabinieri sono l’Arma italiana per eccellenza, con una storia più lunga di duecento anni. Oggi rappresentano una forza militare all’avanguardia nei metodi e nelle tecnologie usate rendendola una delle realtà italiane più apprezzate nel mondo. Tuttavia sono spesso protagonisti di barzellette tanto da avere libri di barzellette completamente dedicati a loro. Ma come mai? Perché si scherza tanto sui carabinieri?

Secondo molti quello del “carabiniere stupido” è un luogo comune nato negli scorsi decenni per la presenza all’interno dell’arma di persone di cultura non particolarmente elevata. Le modalità di reclutamento erano in passato molto diverse da quelle odierne e non erano richiesti particolari titoli di studio. Questo avrebbe fatto sì che all’interno dell’arma fosse facile trovare gente sempliciotta ed ingenua, da qui l’origine delle barzellette. Ma c’è di più…

Da sempre il popolo ha scherzato, come per esorcizzarle, sulle autorità e sul potere da loro esercitato. Già gli antichi egizi ridevano dei loro faraoni, nel medioevo si prendevano in giro re, imperatori e papi. Oggi accade lo stesso con i più importanti rappresentati politici. Con le barzellette sui carabinieri, analogamente, si attacca l’autorità… e il popolo ha la sua opportunità di sentirsi più importante!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

uno sbirro da dietro con delle manette

Perché i poliziotti si chiamano sbirri?

Due persone reintegrano liquidi

Di quanta acqua è composto il corpo umano?