in

Perché nel Giro d’Italia ci sono diverse maglie di diverso colore?

Maglia rosa, maglia ciclamino, maglia azzurra e maglia bianca… ma perché?

La partenza di Ivan Basso all'ultima tappa (una cronometro individuale) del Giro d'Italia del 2010

Sicuramente vi sarete chiesti come mai, nei grandi giri, ci sono diverse maglie. Nello specifico, nel Giro d’Italia, vi sono 4 maglie fondamentali: rosa, ciclamino, bianca e azzurra. Ma che significato hanno?

La maglia rosa è quella che viene indossata dal leader della classifica generale, che si basa sul tempo totale.
La maglia azzurra invece viene indossata dal leader della classifica dei gran premi della montagna: i punti si ottengono transitando tra i primi sulle cime più importanti.
La maglia ciclamino (o rossa) è quella che viene assegnata al leader della classifica a punti, che si ottengono in base ai piazzamenti ai traguardi finali di tappa (se pianeggianti) e ai traguardi intermedi (detti volanti).
Infine abbiamo la maglia bianca, che viene assegnata al primo della classifica generale tra i giovani, che sono tutti quei corridori che non hanno compiuto il 25esimo anno d’età.

Bonus: per alcuni anni è stata assegnata anche la maglia nera, riservata all’ultimo corridore in classifica generale!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

Perché si “dabba”?

Perché si usa SOS?