in , ,

Perché l’orologio gira in senso orario?

Ok, sappiamo tutti come si muovono le lancette… Ma sappiamo perché è stato scelto proprio quel verso?

Tutti conosciamo l’orologio, e tutti sappiamo che le lancette percorrono i suoi quadranti con un movimento (dall’alto verso il basso passando da destra) che viene appunto definito “orario”. Ma chi lo ha stabilito? Perché proprio in questo senso?

Meridiana
L’ombra dello gnomone segna l’orario sulla meridiana.

Questa convenzione ha origine dall’emulazione del metodo più diffuso per segnare l’orario prima dell’avvento dell’orologio a lancette: la meridiana! L’ombra dello gnomone della meridiana si muove, infatti, proprio in questo senso (ovviamente solo nell’emisfero boreale!).

I primi orologiai quindi, costruendo gli orologi, non fecero altro che riproporre un movimento già diffuso e con cui si aveva familiarità.

Esistono degli orologi a senso antiorario? Si! Non esiste alcun impedimento tecnico per la loro realizzazione e ne esistono molti in commercio.

E invece… vi siete mai chiesti come mai un giorno dura 24 ore e un’ora 60 minuti?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

Perché scoppiano i popcorn?

Curva della Juventus Gobbi

Perché i tifosi della Juventus sono chiamati gobbi?