in

Perché le fiamme vanno verso l’alto?

Archimede ne sa qualcosa…

Accendino lungo con fiamma che va verso l'alto
L'accendino è inclinato, ma la fiamma va su dritta!

Domanda banale? Se lo fosse non staresti leggendo questa risposta. Forse non ci avevi mai pensato più di tanto, hai sempre visto il fuoco andare verso l’alto e hai accettato questa cosa senza fermarti e chiederti perché le fiamme vanno proprio in quella direzione e non, magari, verso il basso, o perché non descrivono una sfera. Se quando con un accendino provi ad accendere una candela questo attenta al tuo dito cercando di bruciarlo, non è perché ti trova antipatico… ma perché glielo impongono le leggi della fisica. Scopriamo dunque quali!

Avete presente un corpo che brucia? State assistendo ad una reazione chimica chiamata combustione, attraverso la quale si sviluppano radiazioni elettromagnetiche e calore. Ed è proprio quest’ultimo a far “salire” le fiamme! Ricordate il principio di Archimede?

Ogni corpo immerso parzialmente o completamente in un fluido (liquido o gas) riceve una spinta verticale dal basso verso l’alto, uguale per intensità al peso del volume del fluido spostato.

L’aria è ovviamente un gas, quindi un fluido, e l’aria che compone la fiamma ha una temperatura più alta di quella circostante. Sappiamo anche che l’aria calda è più leggera di quella fredda, poiché meno densa, ed è proprio per questo motivo che va verso l’alto spinta dall’aria fredda circostante… Ecco perché quel dannato accendino non può far altro che ustionarti!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

Ragazza nel fango che sembra diarrea

Come fa la diarrea ad attraversare il corpo così velocemente se la digestione richiede parecchie ore?

Una ragazza con dei blue jeans si prepara ad affrontare una lunga giornata di lavoro.

Chi ha inventato i jeans?