in ,

Perché la carta bagnata quando si asciuga si arriccia e diventa ondulata?

Nonostante vi sia successo, magari vi è caduta dell’acqua su un quaderno, probabilmente non vi siete chiesti il perché…

Sicuramente vi è capitato: vi cade dell’acqua su un foglio di carta, ed esso asciugandosi si arriccia e si deforma. Ma perché non può asciugandosi restando piatto?

Le fibre della carta hanno una grande capacità di assorbire l’acqua; quando ciò accade, si espandono e conseguentemente si spostano leggermente tra loro. Quando il foglio si asciuga, parti differenti si asciugano a velocità diverse a causa di lievi differenze nella carta e della casualità con cui evaporano le particelle di acqua.

Appena il tutto è asciutto, le variazioni restano fissate e difficilmente modificabili, come forse vi siete accorti. D’altronde, nel processo di lavorazione della carta, i fogli vengono fatti passare attraverso dei rulli riscaldati, in modo che la carta si asciughi uniformemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa dice l’inno della Champions?

Che animali sono?! – Animali strani, pt.1