in ,

Perché il viso invecchia più del corpo?

È un fatto abbastanza comune, tutte quelle rughe sulla faccia… ma perché avviene?

"Davvero?"

Esistono in commercio migliaia di differenti trattamenti anti-età, e di questi una larghissima parte è pensata specificamente per la pelle della faccia o di una sua parte. Ma perché la faccia è più soggetta a invecchiamento del resto del corpo?

Per cominciare, la pelle del viso è esposta molto più spesso alla luce del sole, e quindi più soggetta agli effetti di invecchiamento delle radiazioni UV, e agli altri agenti atmosferici (vento, freddo, pulviscolo, etc.). Inoltre essa è anche tipicamente molto più sensibile ai cambiamenti ormonali nel corpo, e ciò si inizia a vedere durante la pubertà.

Il mento, la fronte e la schiena hanno il maggior numero di ghiandole sebacee, ma il volto è più in vista della schiena, che solitamente è coperta. Quando la pelle produce più sebo del necessario, essa diventa grassa, e ciò attrae la sporcizia e promuove anche lo sviluppo dell’acne; la sottoproduzione di sebo invece causa la pelle secca e le relative patologie della pelle.

Inoltre i frequenti movimenti dei numerosi muscoli facciali che usiamo per creare le espressioni, così come il fatto che la pelle più sottile del nostro corpo sia sotto gli occhi e intorno alle palpebre, contribuiscono a rendere i nostri volti molto più soggetti alle rughe, e in generale al passare del tempo, di molte altre aree della pelle.

Bonus: paradossalmente anche il make-up e il conseguente struccaggio contribuiscono spesso all’invecchiamento precoce della pelle del viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Perché le cose bagnate diventano più scure?

Cosa dice l’inno della Champions?