in , ,

I dolcificanti artificiali fanno male?

Artificiale vs naturale? Vi hanno detto che l’aspartame è mortale? Leggete…

Variopinte bustine di dolcificanti "alternativi".

I dolcificanti artificiali (o edulcoranti) sono sostanze usate al posto del saccarosio (lo zucchero da tavola) per dolcificare gli alimenti e le bevande. Sono molto più dolci rispetto allo zucchero normale quindi, per ottenere la stessa dolcezza, è possibile usarne una quantità decisamente minore.

I motivi alla base del loro uso sono svariati, tra cui:

  • Perdita di peso – si può limitare l’assunzione di calorie sostituendo lo zucchero ad alta energia con altri dolcificanti che contengono poche calorie, permettendo in molti casi di perdere peso.
  • Cura dentale – A differenza dello zucchero, i dolcificanti artificiali non erodono i denti in quanto non vengono fermentati dalla microflora della placca dentale. Anzi lo xilitolo contrasta la formazione della placca.
  • Diabete mellito – Le persone con diabete hanno difficoltà a regolare i loro livelli di zucchero nel sangue e hanno bisogno di limitare l’assunzione di zuccheri. Molti dolcificanti artificiali consentono di nutrirsi di alimenti dolci senza aumentare la glicemia.

Gli edulcoranti artificiali sono stati considerati con sospetto da molti consumatori sin dalla loro introduzione. Non sono “naturali”, nel modo in cui lo zucchero è naturale, essendo ricavato da barbabietole o canne da zucchero: ma queste distinzioni non hanno molto senso. Inoltre gli studi più recenti e avanzati non hanno riscontrato particolari problemi per la salute legati al consumo di dolcificanti artificiali.

I più usati sono l’aspartame, il sucralosio, l’acesulfame, il ciclamato, la saccarina. Probabilmente il primo vi è più noto, proprio per le maggiori contestazioni sul suo uso nell’industria alimentare; e in effetti attorno al 2000 ci furono ricerche che misero in relazione il consumo di aspartame con l’incidenza di tumori al cervello, e linfomi e leucemia, ma in seguito uno studio completo dimostrò che l’aumento del consumo di bevande contenenti aspartame non era collegato allo sviluppo di linfomi, leucemia né tumori al cervello.

Discorsi pressoché analoghi valgono per le altre sostanze, quindi possiamo concludere che nelle dosi corrette i dolcificanti artificiali possono essere molto utili e non fanno male alla salute.

Per approfondire, andate qui.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

comments

Bancomat atm carta di debito

Perché il Bancomat si chiama carta di debito?

Perché i piccioni muovono la testa avanti e indietro?