in ,

È vero che usiamo il 10% del nostro cervello?

E il restante 90% che ci starebbe a fare, peso? Vediamo di usare il cervello e capirci qualcosa…

testa trasparente scienza
Riproduzione anatomica di un cervello in mostra.

Il cervello è sicuramente l’organo più importante che possediamo. Circolano molti miti su di esso, tra cui uno che avrete sicuramente sentito: “le persone normali utilizzano solo il 10% del proprio cervello“. Ma davvero le cose stanno così?

Questa affermazione è contestata da qualsiasi dato delle ricerche sul cervello, come il neuroimaging funzionale che mostra non esserci alcuna parte del cervello che non viene mai utilizzata. D’altronde sappiamo che le perdite di tessuto cerebrale dovute a un ictus o a un trauma implicano sempre una certa perdita delle funzioni psicologiche. Quindi possiamo affermare che normalmente usiamo tutto il cervello, ma solitamente non nello stesso momento.

D’altronde è anche logico: il mantenimento e il funzionamento del cervello sono molto dispendiosi, quindi risulta piuttosto improbabile che l’evoluzione abbia permesso uno spreco di preziose risorse per modellare e mantenere un organo così ampiamente inutilizzato.

Questa storia nasce da una errata interpretazione di un’affermazione metaforica del pioniere della psicologia William James, il quale aveva espresso il dubbio che la maggior parte delle persone utilizzasse più del 10% del proprio potenziale, non del cervello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ombelico ragazza

Perché si forma la “lanetta” nell’ombelico?

Possiamo fidarci di questo gesto?