in

Che differenza c’è tra slavina e valanga?

Questi termini sono spesso usati per descrivere lo stesso fenomeno… ma correttamente?

Sostanzialmente non c’è alcuna differenza tra una valanga o una slavina, termini utilizzati per descrivere lo stesso fenomeno: il distacco da un versante di una montagna di una grande massa di neve o ghiaccio che precipita a valle ingrossandosi durante la caduta trascinando tutto ciò che incontra.

Entrambi i termini hanno origine latina: Lavanchiae ha la stessa radice di “lave” ed indica lo scorrere di fango o lava; successivamente, la confusione con il termine francese aval, che significa a valle, produsse il termine avalanche, usato ancora oggi in inglese e francese, e che diede origine al vocabolo italiano valanga.

Slavina deriva invece da labinae che siginifica slittare, scivolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Perché si dice “andare in brodo di giuggiole”?

plico elettorale

Perché le leggi elettorali finiscono in -um?